CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

A Roma si è svolto l'incontro annuale delle città aderenti al MUFPP

01041 mufpp roma

Il 13 e 14 ottobre 2016, presso la sede centrale della FAO si è svolto l'incontro annuale delle Città che hanno sottoscritto il Milan Urban Food Policy Pact (MUFPP). Sindaci, funzionari delle autorità locali, esperti, ricercatori, attivisti dei sistemi alimentari si sono riuniti a Roma per verificare i progressi compiuti nelle proprie città e pianificare il futuro verso sistemi alimentari urbani sostenibili. Il tema della sicurezza alimentare urbana si fa sempre più urgente poiché le città accolgono oramai più della metà della popolazione mondiale.

Come abbiamo raccontato nei nostri precedenti articoli, il MUFPP è un patto internazionale tra sindaci che vuole identificare la strada verso la costruzione di politiche dei sistemi alimentari su scala locale che renda il cibo delle grandi città più sostenibili, più differenziato e sano, a prezzi accessibili. Il patto si articola in una serie di impegni che le città firmatarie declinano localmente. Le raccomandazioni contenute nelle Linee Guida hanno lo scopo di ridisegnare gli "scenari" alimentari urbani. Gli abitanti delle città hanno fatto emergere sempre di più il bisogno pressante di una alimentazione sana, realizzato attraverso l'accesso ad alimenti ricchi di sostanze nutritive prodotti da piccoli agricoltori familiari anche dello spazio periurbano.
Le tavole rotonde che hanno segnato l'agenda dei due giorni hanno riguardato la condivisione degli strumenti per il monitoraggio del MUFPP, la strategia di cooperazione tra città e città, le strategie per la costruzione di alleanze e partnership efficaci nei contesti urbani di tutto il mondo.
Nel suo primo anno, il MUFPP ha creato l'Alleanza per i Food Networks, strumento di coordinamento che vuole favorire la comunicazione tra le città firmatarie e la condivisione dei progetti utili a sviluppare politiche alimentari urbane.

Durante l'evento sono state premiate le seguenti buone pratiche:

  • Food production: città di Quito
  • Sustainable diets: città di Birmingham
  • Food waste: città di Riga
  • Social economic equity: città di Lusaka
  • Food Supply: città di Toronto
  • Food Governance: città di Vancouver

Quest'anno, il vertice è stato inserito nelle celebrazioni ufficiali della Giornata Mondiale dell'Alimentazione e ha visto la partecipazione di José Graziano da Silva, Direttore generale della FAO. Il sindaco di Quito, Mauricio Esteban Rodas Espinelin Ecuador, porterà il frutto di questi due giorni di lavoro nel contesto della Conferenza Habitat III.
Il prossimo anno l'incontro della città sarà ospitato a Siviglia.
La delegazione africana era composta da rappresentanti delle città di Lusaka, Niame, Brazaville, Dakar, Douala e N'Djamena.
ACRA e il Comune di Milano hanno contribuito attraverso un precedente lavoro di sensibilizzazione istituzionale alla redazione delle raccomandazioni allo steering committee del Patto; queste documento ha l'intenzione di attestare la specificità delle problematiche e delle soluzioni, che sono rintracciabili nei contesti delle città africane in particolar modo quelle sub-sahariane.


 

>>> LEGGI LE RACCOMANDAZIONI DELLE CITTÀ AFRICANE FIRMATARIE DEL MUFPP

>>> SCOPRI IL PROGRAMMA DEL SUMMIT MUFPP DEL 13-14 OTTOBRE