CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

8 marzo: Diritto all'acqua, potere alle donne

8 marzo 2018

Empowerment delle donne nella gestione democratica dell’acqua in Africa e America Latina

8 Marzo, Festa della Donna. In ACRA vogliamo celebrare le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, supportandole nell'esercitare i propri diritti attraverso la cultura e la partecipazione.

 

In tutti i nostri progetti, infatti, elaboriamo strategie di lungo termine per: sostenere l’inclusione delle donne nei processi di sviluppo socio-economico; favorire l’accesso all’istruzione delle bambine, ragazze e donne; promuovere l’imprenditorialità femminile.

I progetti di ACRA per l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari in Senegal, El Salvador e Tanzania, in particolare, si caratterizzano per un approccio di genere e strumenti per il ruolo attivo delle donne:

  • La presenza di una rappresentanza femminile nelle Associazioni di Utenti delle reti idriche, per favorire la partecipazione delle donne nei processi decisionali e nelle fasi di costruzione e definizione delle modalità di gestione. Donne e uomini vengono adeguatamente formati e sensibilizzati per garantire una reale partecipazione.
  • L’educazione e la promozione delle pratiche di igiene nei villaggi che viene attuata attraverso il coinvolgimento dei giovani e soprattutto delle ragazze.
  • L’attenzione alla sanitation, per garantire dignità a tutti e sicurezza e rispetto alle donne.

01052 donna senegal01052 mani101052 elSalvador1

Promuovere l’accesso all’acqua significa avere un impatto concreto sulla vita di donne e ragazze.
In Senegal in 8 famiglie su 10, donne e ragazze sono le responsabili della raccolta dell’acqua, spesso in fonti lontane e insicure.
Con il programma di ACRA “Un tetto, un rubinetto” invece, le donne hanno finalmente un rubinetto nelle case dei loro villaggi e partecipano attivamente alla gestione delle ASUFOR (Association des Usagers des Forages Ruraux - Associazioni di Utenti delle reti idriche).

Le donne così possono riconvertire il tempo che impiegavano per procurare l’acqua in: formazione, partecipazione ai processi decisionali e nelle attività economiche; sono esse stesse volano di informazione ed educazione e contribuiscono sempre di più alla crescita economica e al miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie dei loro villaggi.


Scopri le testimonianze delle donne nei villaggi del nostro programma in Senegal, raccolte nel documentario

Storie d’acqua e di vita

realizzato grazie al finanziamento dell'Unione Europea.


Accorcia insieme ad ACRA il cammino che le donne compiono ogni giorno
per raccogliere l’acqua potabile!

SCOPRI E sostieni la campagna


acqua potabile per tutti. per sempre!


 

 

Leggi le altre news DI ACRA

 

.