CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Migrantour a Milano: prenota con ACRA la tua passeggiata

01075 migrantour milano icona

Dal 1 gennaio 2020 puoi prenotare con ACRA la tua passeggiata urbana interculturale alla scoperta dei quartieri multietnici di Milano.

Le passeggiate Migrantour sono itinerari di turismo responsabile urbano rivolti a scuole, gruppi, aziende, turisti e cittadini per svelare e fare conoscere i diversi patrimoni culturali delle città europee attraverso gli occhi e le parole di accompagnatori di origine migrante.

 

 

Percorsi urbani che permettono di comprendere come le nostre città italiane ed europee siano da sempre il frutto delle migrazioni e dell’incontro tra diverse culture.

coverFB Migrantour

 

gli itinerARI MIGRANTOUR di Milano


Via PadovA:
 una finestra sul mondo
T'el chi ChinaTown
Porta Venezia: dai Promessi Sposi al Corno d'Africa
01075 via padova 230x170 01075 paolo sarpi 230x170 01075 porta venezia 230x170

La via più multiculturale della città. Si parte dalla chiesa di San Crisostomo, luogo di culto frequentato da italiani e migranti, per poi procedere lungo la via in direzione Piazzale Loreto. La prima fermata è la Casa della Cultura Musulmana, la moschea di Milano, il più grande luogo di culto islamico riconosciuto del capoluogo. Tra vie e scorci nascosti e curiosi del quartiere si arriverà poi al Parco del Trotter, vera e propria “perla nascosta” della città.

>> Per saperne di più

L’itinerario nell'ormai nota China Town milanese partirà dai giardini comunitari recentemente dedicati a Lea Garofalo, vittima della ‘Ndrangheta, per poi risalire Via Paolo Sarpi, da poco diventata area pedonale. Saranno previste fermate in negozi e ristoranti cinesi. Attraverso queste visite si scopriranno i diversi aspetti della cultura cinese, dalla calligrafia, alla medicina, all’artigianato, passando, ovviamente per il cibo.

>> Per saperne di più

Il percorso nel quartiere più africano di Milano si snoderà all’interno della zona dell’ex Lazzaretto, ovvero nel quadrilatero compreso tra Corso Buenos Aires, Via San Gregorio, Via Lazzaretto e Via Vittorio Veneto. L’itinerario partirà dalla Chiesa di San Carlo, con il suo cortiletto che affaccia su viale Tunisia, andando poi a toccare da un lato la storia della città di Milano e del suo Lazzaretto, citato anche nel capitolo 35° de “I Promessi sposi”.

>> Per saperne di più

 


 

Per prenotare la tua passeggiata Migrantour a Milano scrivi a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamaci al numero 02 27000291

 


calendario passeggiate gennaio-marzo 2020

sabato 18 gennaio via Padova: una finestra sul mondo
sabato 25 gennaio Porta Venezia: dai Promessi Sposi al Corno d'Africa
sabato 8 febbraio via Padova: una finestra sul mondo
sabato 14 marzo via Paolo Sarpi: T'el chi Chinatown
sabato 21 marzo Porta Venezia: dai Promessi Sposi al Corno d'Africa
sabato 28 marzo via Padova: una finestra sul mondo

 

 

Per conoscere i COSTI delle passeggiate Migrantour clicca qui

 


 

La rete europea Migrantour è supportata da due progetti:

Le nostre città invisibili. Incontri e nuove narrazioni del mondo in città, co-finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, promuove la diffusione di una nuova narrazione basata sull'uguale dignità dell'altro e sulla valorizzazione del contributo dei processi migratori, di ieri e di oggi, alla nostra società con una corretta conoscenza del fenomeno e una sensibilizzazione dell'opinione pubblica attraverso mass media, social network, web e incontri diretti.

New Roots – Migrantour intercultural walks building bridges for newcomers’ active participation, co-finanziato dall'Unione Europea, dà un'attenzione speciale alle necessità dei migranti neo-arrivati, richiedenti asilo e rifugiati per promuovere un senso di appartenenza alla comunità locale in cui vivono, valorizzandone la partecipazione attiva; si propone inoltre di diffondere le passeggiate interculturali come strumento innovativo e sostenibile di integrazione ed educazione interculturale per trasformare l'accoglienza dei migranti in opportunità per il futuro della società.

 

01075 trotter

 

 

 

>> VAI AL sito di Migrantour - la rete europea di passeggiate urbane interculturali

>> Segui la pagina Facebook di Migrantour
 
 

 logo migrantour sito

 

Leggi le altre news DI ACRA

 

.bollino dona