CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

acqua: azzera lo spreco!

 

icona acqua cartelloneacqua: azzera lo spreco!

 

DOVE

Italia, Provincia di Pavia
Comuni di Pavia, Voghera, Vigevano, Vellezzo Bellini, Torre d'Isola, Marcignago, Vidigulfo, Varzi

 

DURATA

Dal 01 settembre 2012 al 30 giugno 2013

 

 

 

CONTESTO

L'acqua, risorsa indispensabile per la vita di ogni essere umano ma anche per garantire le attività produttive e la sopravvivenza del pianeta, sta diventando sempre più scarsamente disponibile a causa dell'aumento dei consumi, delle crescenti forme di inquinamento, della concentrazione della popolazione nelle aree urbane, dalla debolezza di politiche di governo improntate alla sostenibilità e al rispetto del ciclo naturale della risorsa.
In diversi paesi europei, fra cui l'Italia, dal 2007 il prelievo di acqua per tutti gli usi è superiore alla disponibilità accumulata tramite il ciclo naturale. La Regione Lombardia in particolare è in cima alla classifica dei consumi domestici in Italia, ma anche gli altri usi civili sono lontani dall'essere sostenibili.
E' quindi necessario contenere i consumi idrici, in un'ottica di gestione sostenibile della risorsa, partendo dai contesti vicini alla cittadinanza, come quello domestico e civile, in cui è possibile coltivare stili di vita consapevoli responsabilizzando i più giovani.


 

OBIETTIVI

Il progetto "Acqua: Azzera lo spreco" vuole offrire ad alunni e insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado un'occasione per riflettere sul tema dell'acqua in un'ottica interdisciplinare. Attraverso il concorso tra le scuole, s'intende fornire un'opportunità concreta per promuovere il cambiamento dei propri comportamenti di consumo verso un'ottica più sostenibile:

  • conoscere le principali problematiche legate alla risorsa acqua;
  • valutare l'impatto del proprio stile di vita e dei comportamenti di consumo sull'ambiente;
  • stimolare nuovi stili di vita orientati alla sostenibilità ambientale;
  • stimolare l'assunzione di responsabilità da parte dei singoli nei confronti delle risorse
  • naturali.

 


 

ATTIVITà

  • Novembre 2012: iscrizione di 30 classi al progetto e invio dei materiali di approfondimento per insegnanti
  • Gennaio-Marzo 2013: Avvio dei percorsi didattici nelle classi con la realizzazione di due incontri da due ore con formatori esperti di ACRA, utilizzando metodologie partecipative. I laboratori, strutturati in base all'età e alle specifiche esigenze dei partecipanti, si focalizzano sul tema dei consumi, dell'impronta idrica, del diritto di accesso all'acqua e delle buone pratiche per tutelare la risorsa;
  • Gennaio – Marzo 2013: incontri di programmazione con gli insegnanti;
  • Marzo-Maggio 2013: iniziative di sensibilizzazione organizzate dalle classi internamente alla propria scuola sul tema sul tema dell'uso sostenibile dell'acqua per coinvolgere altre classi, gli insegnanti, genitori, il personale amministrativo e ATA.
  • 22 marzo 2013: laboratori di teatro-immagine a Pavia per la Giornata Mondiale dell'Acqua;
  • Maggio 2013: evento conclusivo per tutte le classi che hanno partecipato al progetto e premiazione delle 3 classi vincitrici del concorso.

 

IMPATTO

Beneficiari diretti:

  • 660 alunni (30 classi)
  • 60 insegnanti di scuole primarie e secondarie di primo grado

Beneficiari indiretti:

  • 2.500 studenti
  • 100 insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado
  • 1.800 familiari degli studenti delle scuole coinvolte

Principali risultati ottenuti:

  • Gli insegnanti hanno acquisito idee strumenti per una programmazione didattica interdisciplinare sul tema acqua.
  • Gli alunni sono consapevoli dell'importanza dell'acqua e della loro responsabilità nel tutelarla.
  • Nelle scuole coinvolte si diffondono comportamenti virtuosi (risparmio idrico, diminuzione dell'inquinamento, attenzione alla sostenibilità, anche in relazione ad es. a raccolta differenziata e acqua in brocca). 

 

SOSTENIBILITà

Fornendo a insegnanti e alunni idee, strumenti e stimoli si facilita da un lato la programmazione didattica interdisciplinare dei prossimi anni, dall'altro l'attivazione delle scuole nella realizzazione di iniziative di sensibilizzazione in autonomia.
Il progetto facilita inoltre la messa in rete di proposte e opportunità nel campo dell'educazione ambientale per le scuole grazie alla collaborazione con gli enti locali.

 


 

IL PROGETTO IN SINTESI

Valore complessivo:
17.200 €

 

Finanziatore principale:
Fondazione Banca del Monte di Lombardia

 

Con il patrocinio di:

  • Ufficio Scolastico Territoriale di Pavia
  • Comune di Pavia
  • Comune di Voghera
  • Comune di Vigevano

Con la compartecipazione della Provincia di Pavia

Scuole coinvolte:
  • Scuola primaria "Vidari" di Vigevano
  • Scuola primaria "Dino Provenzal" di Voghera
  • Scuola primaria "Carducci" di Pavia
  • Scuola primaria "Maestri" di Pavia
  • Scuola primaria di Marcignago
  • Scuola primaria "Angelini" di Torre d'isola
  • Scuola primaria di Vellezzo Bellini
  • Scuola primaria di Vidigulfo
  • Scuola secondaria di primo grado "Ferrari" di Varzi
  • Scuola secondaria di primo grado "Angelini" di Pavia

 
Scarica:

 

 

oltre al progetto


>>> Le scuole si attivano per la Giornata Mondiale dell'Acqua

>>> Scopri la piattaforma Acqua Bene Comune