CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

Tra Zambia e Italia: scuole gemelle oltre le frontiere

00321 scuole gemelleMilano, 24 luglio 2013 - Solidarietà e conoscenza: queste le parole chiave di "Scuole gemelle oltre le frontiere" la proposta di partenariato tra scuole italiane e zambiane lanciata da ACRA per l'anno scolastico 2013/2014.

Negli ultimi mesi, la cronaca politica italiana è stata segnata da sconcertanti esibizioni di razzismo e di intolleranza. Alle dichiarazioni ridicole e offensive di alcuni deputati, senza distinzione di appartenenza politica, si aggiungono quelle dei luoghi virtuali e reali del paese. Dai social network al bar sotto casa riecheggiano opinioni e slogan in cui l'ignoranza (intesa come mancanza di conoscenza, ma anche incapacità di interpretare la realtà) si sovrappone alla mancanza di educazione e talvolta persino alla stupidità.

Nella convinzione che invece la convivenza tra i popoli debba passare innanzitutto dalla conoscenza reciproca - presupposto indispensabile per valorizzare le diversità delle culture - la nostra organizzazione ha da sempre promosso nelle scuole italiane percorsi di educazione alla mondialità e al dialogo interculturale. In quest'ottica nacque nel 2005 l'iniziativa "Adotta una scuola rurale in Ciad": un partenariato tra scuole italiane e ciadiane che permise a docenti e alunni italiani e africani di attivare veri e propri percorsi di solidarietà, conoscenza reciproca e interscambio pedagogico.

Per l'anno scolastico 2013/2014 ACRA allarga ulteriormente le frontiere oltre il Ciad e lancia "Scuole gemelle oltre le frontiere"anche con le scuole dello Zambia. Una nuova sfida che ripone al centro i concetti di conoscenza e reciprocità per creare reti di solidarietà tra realtà lontane.

00331 foto200331 foto

Attraverso lo scambio di esperienze tra studenti italiani e zambiani, "Scuole gemelle oltre le frontiere" permette infatti di garantire un'educazione di base agli allievi delle scuole rurali dello Zambia e contemporaneamente promuovere nelle scuole italiane una maggiore consapevolezza e senso di responsabilità verso le dinamiche che inevitabilmente legano il Nord e il Sud del mondo.

L'iniziativa di ACRA è rivolta alle scuole primarie e secondarie di primo grado di Lombardia e Liguria. Gli istituti che vorranno aderire a Scuole gemelle oltre le frontiere potranno usufruire gratuitamente di incontri in classe con gli operatori di ACRA, ricevere vari materiali di approfondimento sullo Zambia e avviare scambi epistolari con le scuole gemelle.

La didattica si trova spesso priva di strumenti adeguati per interpretare la realtà e per trasformare problemi in opportunità di crescita di fronte ai nuovi fenomeni della globalizzazione mondiale. Un partenariato internazionale tra scuole stimola non solo gli alunni e gli insegnanti delle classi coinvolte, ma tutta la comunità scolastica ad attivarsi come agenti di cambiamento della propria realtà e del mondo.

Ogni classe aderente dovrà anche impegnarsi in un'iniziativa di solidarietà nel confronti della scuola gemella per contribuire concretamente al diritto all'educazione di tutti i bambini e le bambine del distretto di Chipata, nel nord dello Zambia, dove ACRA opera in 28 comunità per garantire l'accesso a un'istruzione di qualità, sostenere tre centri comunitari che accolgono le mamme colpite da AIDS e sensibilizzare la popolazione locale sull'importanza del legame tra acqua e salute.

Per aderire all'iniziativa Scuole gemelle oltre le frontiere basta scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattare ACRA allo 02.27000291 e chiedere di Giulia Zivieri.


 

Scopri Scuole gemelle oltre le frontiere >>>


Leggi le altre news DI ACRA

Sostieni Il diritto alL'ISTRUZIONE CON ACRA


bollino dona