CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

più reddito aiuta la scuola

 

icona educazionedonne agrAttività generatrici di reddito per il sostegno sostenibile delle scuole della Grande Sido

 

DOVE

Ciad,
Regione Moyen Chari, Dipartimento della Grande Sido

 

DURATA

Dal 1 settembre 2013 al 31 agosto 2016

 

CONTESTO

In Ciad, la debolezza istituzionale e finanziaria delle strutture statali che dovrebbero prendersi in carico la gestione delle strutture scolastiche, ha spinto le associazioni dei genitori degli allievi (le cosiddette APE e AME) a realizzare delle attività generatrici di reddito (AGR) che abbiano lo scopo di contribuire a coprire i costi di funzionamento delle scuole stesse (pagamento dei maestri comunitari, miglioramento delle infrastrutture ecc). Nel Dipartimento della Grande Sido, ACRA, ha dato supporto negli anni passati alle APE e alle AME nella creazione di 40 AGR. Tuttavia, l'alto livello di analfabetismo dei membri di tali associazioni famigliari, le scarse competenze in materia di contabilità e di gestione, la mancanza di una struttura capace di garantire il monitoraggio e la valutazione e l'inesistenza di legami con le istituzioni di microfinanza sono i fattori principali che minano la redditività di queste attività micro-economiche.


 

OBIETTIVI

Far sì che le associazioni di genitori (APE e AME) e le autorità locali centrali e decentrate siano capaci di elaborare, realizzare e diffondere un set di strumenti e di metodologie che contribuiscano a garantire la sostenibilità dell'educazione primaria di qualità con un attenzione particolare alla questione di genere.


 

ATTIVITà

  • Realizzazione di un programma di alfabetizzazione di base e di gestione contabile a favore dei membri delle APE e delle AME. 
  • Rafforzamento delle capacità dei membri delle federazioni delle APE/AME (FENAPET, CRAPE, UDAPE) in monitoraggio/valutazione per la buona gestione delle attività generatrici di reddito.
  • Valutazione, rafforzamento e strutturazione delle AGR esistenti.
  • Studio di mercato ed elaborazione di microbussiness plans.
  • Realizzazione di un sistema di monitoraggio e valutazione delle AGR ad opera delle strutture di rete delle APE e delle AME (FENAPET/CRAPE/UDAPE) e gli attori decentrati dello stato.
  • Facilitazione delle relazioni tra le APE/AME e le istituzioni di microfinanza. 
  • Accompagnamento delle APE/AME nell'accesso ai finanziamenti delle strutture di microfinanza.
  • Lobbying nei confronti del Ministero dell'Educazione sulla strategia AGR/scuole ed elaborazione di metodologie condivise riguardanti la gestione sostenibile delle scuole.
  • Studio di un modello di gestione delle attività di microcredito.
  • Accompagnamento dei membri delle AME (associazione delle madri degli allievi) nell'individuazione di servizi di credito rispondenti ai loro bisogni.
  • Formazione e accompagnamento delle AME nell'utilizzo delle entrate delle AGR in attività di sensibilizzazione alla scolarizzazione delle bambine.

 

IMPATTO

Beneficiari diretti:

  • 25 APE (Associations Parents des Elèves);
  • 15 AME (Associations Mères des Elèves);
  • 300 insegnanti e maestri comunitari di 25 scuole di 16 villaggi;
  • l'Unione Dipartimentale delle APE (UDAPE);
  • il Coordinamento Regionale delle APE (CRAPE);
  • l'Ispezione Dipartimentale dell'educazione nazionale (IDEN) della Grande Sido;
  • il Centro di Formazione Continua (CFC);
  • 10.285 alunni (4.493 bambine et 5.792 bambini)
  • le associazioni e le unioni federate alla FENAPET.

Beneficiari indiretti:
Circa 100.000 persone nelle località di Maro, Danamadji e Sido nel Dipartimento della Grande Sido


 

sostenibilità

La sostenibilità dell'azione sarà garantita da numerosi fattori. Innanzitutto, il rafforzamento delle capacità delle strutture associative incaricate di garantire il monitoraggio delle AGR (UDAPE, CRAPE, FENAPET) permetterà che tale attività non si esaurisca alla fine del progetto ma che continui anche in futuro. Inoltre, la creazione di legami tra le APE e AME e le istituzioni di microfinanza della zona, rafforzerà l'autonomia dei beneficiari rendendo questi attori capaci di dare un sostegno sempre più importante alle scuole e di far fronte, così, ad eventuali imprevisti. Infine, le azioni di dialogo e di lobbying nei confronti delle autorità locali e dei servizi tecnici competenti a livello regionale e nazionale, garantirà che le attività del progetto siano sempre in linea con le priorità e gli orientamenti strategici stabiliti a livello governativo.

 

IL PROGETTO IN SINTESI

Valore complessivo:
662.720 €

 

Finanziatore principale:

ue Commissione Europea

 

Partner:
FENAPET

 

 

oltre al progetto


al momento non ci sono altri contenuti disponibili