CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

Africa Water Week: "eau potable, santé durable"

00698 cover

Meno di una settimana all’Africa Water Week, che si terrà a Dakar, Senegal, dal 26 al 30 maggio, e già più di 1000 partecipanti stanno affluendo alla capitale senegalese per prepararsi a cinque giorni di intensi dibattiti sul tema dell’acqua, dell’igiene e dei servizi sanitari.

L’evento, ormai alla sua quinta edizione, giunge in un momento fondamentale. E’ tempo, infatti, di fare un bilancio degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio ed elaborare una agenda post 2015 nella quale il settore WASH sarà, come dimostrato dai risultati dall’inchiesta “My World” lanciata dalle Nazioni Unite per raccogliere le priorità dell’umanità, una pietra miliare (cfr. http://goo.gl/jC9zn5).

Al motto di “acqua potabile, sanità sostenibile”, la cui versione francese “eau potable santé durable” s’addolcisce di una piacevole allitterazione che ne facilita la memorizzazione, ACRA prenderà parte alla conferenza raccontando i successi e le sfide che la propria équipe di stanza a Ziguinchor, nel Sud del paese, sta affrontando ormai da diversi anni.

Con più di 170 mk di rete idrica all’attivo e migliaia di installazioni sanitarie, infatti, la Fondazione milanese rappresenta il più grande attore di cooperazione allo sviluppo nel settore attivo in Casamance, una regione esclusa dal progesso socio-economico del Senegal a causa del suo posizionamento geografico e del conflitto a bassa intensità avviatosi negli anni 80.

L’Africa Water Week, articolata in varie sessioni plenarie e workshop tematici sulle maggiori sfide del settore, sarà il momento per discutere con altre ONG, organizzazioni della società civile, governi e organizzazioni internazionali sulla centralità della gestione delle risorse idriche negli interventi di sviluppo. Il programma completo è consultabile sul sito , aggiornamenti e novità in tempo reale sul nostro profilo e con l'hashtag

In questa sede ACRA vuole sottolineare come questo aspetto – la gestione delle risorse –, troppo spesso trascurato negli interventi a carattere infrastrutturale promossi dalle organizzazioni non governamentali, necessiti una maggiore attenzione per assicurare una sostenibilità nel lungo periodo degli interventi.

La strada non è facile, ma è necessario percorrerla.

E per far ciò è fondamentale che la direzione presa sia comunemente concertata.

Simone Buosi - ACRA Senegal

00698 2

 

Cisterna ACRA

00698 1

 

Pozzo tradizionale

00698 3

 

Pozzo tradizionale

00698 5

 

Fontanella ACRA

 


Leggi le altre news DI ACRA


bollino dona