CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

Milano: rassegna "Films that feed" all'Expo Gate

00804 show

10 e 11 gennaio 2015
Expo Gate, L.go Cairoli, Milano. Dalle 17 alle 21


Nell’ambito del palinsesto di gennaio di Expo Gate dedicato alla Milano Multiculturale, il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina presenta il suo menu di film sul cibo e l’alimentazione provenienti dai tre continenti.

Il weekend della Milano Multiculturale di Expo Gate è dedicato alla rassegna cinematografica Films that Feed del Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina che dal 2013 dà voce al cinema d’autore e alla creatività dei registi che volgono uno sguardo non convenzionale sul cibo e l’alimentazione, temi cardine di Expo Milano 2015.

In attesa della 25a edizione del Festival (4-10 maggio 2015) presentiamo in Expo Gate una selezione dei migliori titoli proposti nelle scorse rassegne: la magia dell’arte del sushi in Sudafrica con Black Sushi (2002), la biodiversità in pericolo nel sud dell’India in Have you seen the Arana? (2012), un contadino ribelle a Taiwan in The Rice Bomber (2013), investitori americani ed attivisti maliani in lotta nel business dello zucchero in Land Rush (2013), ritratto di famiglia contadina in Kenya in Wind of change (2012), la lotta di un bambino somalo contro la desertificazione in Lezaré (2010) e il ritratto della capitale della Mauritania e dei suoi abitanti in una riflessione sull’ambiente e sullo sviluppo sostenibile in Nouakchott PKO (2011).

La sezione è organizzata dal Coe e da Acra.

Il programma completo e gli orari delle proiezioni sono online sul sito di Expo Gate www.expogatemilano.org e sul sito del festivalwww.festivalcinemaafricano.org


PALINSESTO GENNAIO 2015 EXPO GATE | MILANO MULTICULTURALE

Lo scorso maggio, ad un anno dall’apertura di Expo Milano 2015, è stato inaugurato Expo Gate con una grande festa cittadina che si è sviluppata intorno alla convivialità e ai valori socio-culturali del cibo. Tre grandi cuochi “milanesi”, Andrea Berton, Carlo Cracco e Davide Oldani, hanno realizzato a sei mani, apposta per l’occasione, il piatto Risata Colorata nel quale i sapori tipicamente milanesi del riso giallo allo zafferano si fondono con ingredienti multietnici come i datteri, il daikon e il curry

Venduto a scopo di beneficenza, al prezzo simbolico di 5 euro, il piatto è la metafora di Milano che accoglie il mondo. Succederà dal prossimo maggio con i 20 milioni di visitatori – di cui tra i 7 e gli 8 milioni stranieri – previsti per Expo Milano 2015 che arricchiranno in modo estemporaneo il volto della città

Ma nel corso degli ultimi anni Milano ha vissuto un cambiamento più irreversibile e si sta trasformando in una città multietnica dove persone di svariate provenienze condividono spazi e ritmi di vita; una città multiculturale che, a partire dal cibo, sa contaminare le proprie tradizioni per crearne delle nuove, assumendo uno sguardo cosmopolita capace di abbracciare il cambiamento di prospettiva e di integrazione.

Expo Milano 2015 è anche un’occasione per sottolineare l’internazionalità di questa città, gateway tra l’Italia e il mondo, e il valore dell’accoglienza. Ai laboratori organizzati in Expo Gate lo scorso agosto hanno partecipato 3.315 bambini di ben 62 nazionalità diverse. Ora, per il mese di gennaio, proponiamo un palinsesto di attività che tenta un racconto di Milano come città multietnica attraverso film d’autore, documentari, arti performative ed esperienze gastronomiche.

Leggi le altre news DI ACRA


bollino dona