CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

expo dei popoli

 

icona educazioneexpodeipopoliExpo dei Popoli: informazione ed educazione alla sicurezza e alla sovranità alimentare verso il 2015

 

DOVE

Italia
Milano, Napoli, Palermo, Bologna, Firenze, Roma, Torino, Senigallia, Pescara, Oristano, Novara, Caserta, Genova

 

DURATA

Dal 15 novembre 2014 al 14 dicembre 2015

 expo dei popoli Scopri il sito di EXPO dei Popoli

 

CONTESTO

L'assegnazione a Milano e all'Italia dell'Esposizione Universale 2015 offre alla società civile italiana l'opportunità di condividere - in primo luogo con la comunità nazionale, ma poi con tutti gli interlocutori che a livello globale accetteranno il confronto - idee e proposte su un tema strategico per il futuro dell'umanità: “Nutrire il Pianeta. Energia per la vita”. Expo 2015 sarà l'occasione per scambiare con i popoli del mondo intero esperienze, progetti e strategie per alimentare i 9 miliardi di abitanti del pianeta attesi per il 2050 e per farlo rispettando la biosfera e quindi le condizioni ambientali che permettono lo sviluppo della vita.
Nel mondo la popolazione urbana ha superato per la prima volta quella rurale, desertificazione e competizione sugli usi del suolo rischiano di rendere ancora più difficile per i poveri della Terra sfamarsi e dissetarsi e al contempo causano un’irrimediabile perdita di biodiversità. La crisi alimentare, aggravatasi in questi ultimi anni, pone problemi di governo, di distribuzione delle risorse e di autodeterminazione delle popolazioni. Il cibo, lungi dall'essere un diritto garantito universalmente, è considerato solo una merce da cui trarre più profitto possibile.
In questo contesto l’Expo di Milano può e deve essere l’inizio di un percorso comune tra società civile, istituzioni e imprese verso una nuova globalizzazione, una globalizzazione virtuosa.

Expo dei Popoli è un coordinamento nato nell’ottobre del 2011 di oltre 50 associazioni firmatarie di un Manifesto politico-culturale centrato sulla Sovranità Alimentare e Ambientale come risposte alle sfida posta da Expo 2015. A supporto di questo processo, nel novembre del 2012, si è costituito un Comitato di scopo, composto da oltre 30 associazioni e ONG di diverse dimensioni e natura, che in modo sinergico stanno promuovendo l’idea di realizzare nel giugno del 2015 un forum, il Forum dei Popoli per l’appunto, che consenta di portare a Milano e in Italia le analisi e le proposte della società civile e dei movimenti contadini mondiali.


 

OBIETTIVI

Il progetto intende:

  • contribuire alla formulazione della nuova Agenda di Sviluppo post 2015 promuovendo un impegno globale contro la povertà per garantire condizioni di produzione di cibo ed energia più efficienti e più giuste attraverso l’affermazione del diritto dei popoli ad alimenti nutritivi e culturalmente adeguati, accessibili, prodotti in forma sostenibile ed ecologica, e della loro sovranità rispetto ai sistemi alimentare e produttivi. 
  • sensibilizzare l’opinione pubblica italiana e mobilitare la società civile italiana e internazionale sulle politiche di lotta alla fame e alla povertà in vista del 2015 – anno in cui l’Assemblea delle Nazioni Unite varerà la nuova Agenda di Sviluppo – contribuendo al lascito culturale dell’Esposizione Universale di Milano “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”

 

ATTIVITà

  • Percorsi didattici nelle scuole di 12 città
  • Percorsi di scambio tra portatori di buone pratiche di sovranità alimentare locale
  • Eventicittadini con la partecipazione delle scuole e dei portati di buone pratiche locali
  • Creazione e messa on line di una piattaforma web
  • 2 Conferenze nazionali di lancio del Forum dei Popoli
  • Organizzazione del Forum dei Popoli
  • Diffusione della Dichiarazione dei Popoli

 

IMPATTO

Beneficiari

Diretti:

  • 1.000 studenti e 100 insegnanti di 24 scuole italiane
  • volontari e operatori di Ong e associazioni italiane
  • reti associative e contadine internazionali

Indiretti:

  • 3.000 persone che partecipano agli eventi di ibridazione.
  • 2.000 studenti e 300 insegnanti che partecipano agli eventi di ibridazione.
  • Almeno 10.000 cittadini coinvolti online e tramite media alle tematiche del progetto.
  • Almeno 1.000 soggetti coinvolti sulla piattaforma online del progetto.

 


 

IL PROGETTO IN SINTESI

Valore complessivo:
619.590 €

 

Finanziatore principale:


mae Ministero degli Affari Esteri - Cooperazione Italiana

Partner:

  • Mani Tese (capofila)
  • Fondazione ACRA
  • ActionAid
  • AMREF Italia
  • ARCS – Arci Cultura e Sviluppo
  • COSPE
  • Intervita
  • ISCOS
  • OXFAM Italia

 

 

oltre al progetto


>>> "I Re della terra": Expo dei Popoli a Genova

>>> Scopri il sito di Expo dei Popoli

>>> Genova: ecco "I Re della Terra" di Expo dei Popoli a Palazzo Ducale

>>> Expo dei Popoli: ecco come curare i sistemi alimentari

>>> Leggi il documento conclusivo del Forum Expo dei Popoli

>>> Guarda i video del Forum Expo dei Popoli

>>> Sfoglia le foto del Forum Expo dei Popoli