CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

Modena: seminario "Per la sovranità alimentare"

00841 expo dei popoli

24 maggio 2015, ore 10,00
Fattoria Centofiori  - Strada Pomposiana 292 Marzaglia (Mo)

È possibile oggi nutrire Modena rispettando i principi della sovranità alimentare? Quali le sfide per il territorio e i suoi abitanti?

Per affrontare insieme questi interrogativi, Fondazione ACRA in collaborazione con il Distretto di Economia Solidale di Modena ed il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Modena, organizza il seminario “MODENA PER LA SOVRANITÀ ALIMENTARE: Riflessioni e proposte dal mondo della piccola agricoltura biologica e dell’economia solidale”.

Domenica 24 maggio 2015, ore 10,00, presso la Fattoria Centofiori (Strada Pomposiana 292 - Marzaglia (Mo).

Durante la giornata alla Fattoria Centofiori visite all’azienda agricola, laboratori per adulti e bambini, spaccio aziendale BIO e BIOAGRITURISMO (www.facebook.com/fattoriacentofiori).

Per la costruzione di un documento da portare a Expo dei Popoli (il forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini: Milano, 3-5 giugno 2015, Fabbrica del vapore) sono invitati a partecipare quanti avranno idee, buone pratiche o progetti da condividere!

Per informazioni :

Distretto di Economia Solidale: Franco Vecchi www.desmodena.it

Fondazione ACRA: Giulia Zivieri - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Expo dei Popoli: www.expodeipopoli.it/


 

La giornata è inserita nell’ambito del progetto “Expo dei Popoli: informazione ed educazione alla sicurezza e alla sovranità alimentare verso il 2015”, promosso da un consorzio di organizzazioni della società civile italiana firmatarie di un Manifesto politico/culturale centrato sulla Sovranità Alimentare e Ambientale come risposte alle sfida posta da Expo 2015: “Nutrire il Pianeta. Energia per la vita”.

Culmine di questo percorso sarà il Forum dei Popoli che avrà luogo a Milano dal 3 al 5 giugno negli spazi della Fabbrica del Vapore, dove rappresentanti dei movimenti contadini mondiali e della società civile avranno modo di condividere  analisi e proposte sui temi dell’Esposizione Universale, offrendo così un contributo sia all’eredità politico/culturale della manifestazione che al dibattito internazionale sulla nuova Agenda di Sviluppo Post-2015. Una delegazione di rappresentanti delle 12 città italiane coinvolte dal progetto di cui Modena fa parte, parteciperà al forum di Expo dei Popoli.


PROGRAMMA

10,00 - Saluti istituzionali

Giulio Guerzoni

Assessore allo Sport, Politiche giovanili, Ambiente, Politiche energetiche e Servizi civili, Protezione civile e Volontariato

 

10,15 - Workshop partecipativo:

Modena risponde alla sfida di “Nutrire il Pianeta” secondo i principi della sovranità alimentare e della giustizia ambientale

 

13,00  - 14,30 - Pausa Pranzo

 

14,30 - Tavola rotonda: “Buone pratiche, progetti, idee”

Az. Agricola il Tiè
        Ortaggi e allevamento secondo natura. I motivi di un cambiamento radicale e l’esperienza di questi sei anni di attività

GasMo/Miogas
        Il sostegno dei GAS alla Sovranità Alimentare

Giorgia Gandolfi, Associazione Rinascere
        Grani antichi e grano moderno. Differenze nutrizionali e impatto sulla salute

GasLow Nonantola

        Agricoltura sociale e solidale. Idee per il futuro

Alberto Venturini , Cascina Bagaggera (Rovagnate, LC)
        Spiga & Madia. Un progetto a sostegno di un’agricoltura
di territorio

Andrea Testoni
        Piccolo laboratorio interattivo sulla differenza organolettica tra prodotti biologici e convenzionali

Az. Agricola Cenacchi
        Virgo: un progetto di tripartizione sociale

Irene Valbonesi, associazione incontrArti
        Spazio Erre: alias magazzino di scarti creativi. Un circolo virtuoso al servizio dell’ambiente, dei cittadini e della  creatività

Anna Maria Agnano
        Voler cambiare. Perché il cambiamento può essere difficile o complicato? La mente “umana” tra razionale  e emozionale

Franco Vecchi, DESMo
        E ora tocca a noi! La rete dell’Economia Solidale: dalla legge regionale sull’ES al progetto “La terra in Buone Mani”




Leggi le altre news DI ACRA


bollino dona