CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

sanitation a bignona

 

icona acquasensanAccesso al risanamento e a buone pratiche di igiene nei comuni di Bignona e Transgambienne, Senegal

 

DOVE

Senegal, Regione di Ziguinchor, Dipartimento di Bignona, Comune di Bignona e Quartiere Transgambienne (circoscrizione di Tenghory)

 

DURATA

Dal 1 febbraio 2014 al 31 gennaio 2018

 

CONTESTO

Il progetto intende ridurre la percentuale di popolazione che non ha accesso all'acqua e a servizi igienici migliorati, attraverso la costruzione di infrastrutture di risanamento di base sostenibili ed ecologicamente adeguate nelle zone urbane e periurbane di intervento. Uno degli obiettivi principali del progetto è quello di contribuire al miglioramento delle condizioni sanitarie della popolazione, in particolare delle donne e dei bambini, attraverso un'analisi dei loro bisogni e la loro inclusione in tutti i processi decisionali. Il progetto utilizza un approccio sistemico basato sul mercato che si indirizza ai bisogni e alle priorità delle famiglie e dei micro-imprenditori.


 

OBIETTIVI

Da un punto di vista generale:

  • Contribuire a ridurre la percentuale di popolazione che non ha accesso a servizi di risanamento migliorati.
  • Contribuire a migliorare le condizioni sanitarie della popolazione, in particolare di donne e bambini.

Obiettivo specifico dell'intervento:

  • La popolazione della zona di Bignona ha accesso a servizi sanitari migliorati nel quadro di un processo di cambiamento dei comportamenti individuali legati all'igiene e alla protezione dell'ambiente.

 

ATTIVITà

  • Identificazione partecipativa e pianificazione di un sistema di intervento nelle zone urbane e periurbane secondo l'approccio CLUES (Community-Led Urban Environmental Sanitation).
  • Creazione di un "incubatore di impresa" nel settore sanitation e rafforzamento delle capacità delle imprese locali.
  • Identificazione, elaborazione e offerta di prodotti e servizi finanziari e non per le famiglie e per gli imprenditori (es. microcredito per avvio start-up).
  • Formazioni tecniche e scambio di buone pratiche.
  • Costruzione, supervisione, validazione e gestione sostenibile delle infrastrutture igienico-sanitarie private e pubbliche.
  • Identificazione e costruzione di un impianto per il trattamento dei fanghi fecali.
  • Progettazione e costruzione di un canale di drenaggio.
  • Realizzazione di uno studio di impatto ambientale.
  • Analisi CAP (Connaissances, Attitudes et Pratiques) in materia di igiene e risanamento più uno studio di impatto sanitario.
  • Ideazione e realizzazione di campagne di comunicazione per la promozione dell'igiene e del risanamento ambientale.
  • Rafforzamento del Quadro di Concertazione Intercomunale per la gestione condivisa delle risorse naturali.
  • Identificazione e applicazione degli strumenti TAPR (Trasparenza, Anticorruzione, Partecipazione, Responsabilità).
  • Visite di scambio e studio di buone pratiche.

 


 

IMPATTO

Beneficiari diretti:
le unità famigliari del comune di Bignona e del quartiere Transgambienne per un totale di 51.250 abitanti.

Beneficiari indiretti:
l'intera popolazione del Comune di Bignona e del Dipartimento di Tenghory per un totale di 118.000 abitanti.

Il progetto inciderà positivamente sulla salute delle persone riducendo del 30% il tasso di malattie legate all'acqua insalubre e alla mancanza di igiene.


 

SOSTENIBILITà


Dal punto di vista ambientale il miglioramento dell'intera filiera del risanamento permetterà di avere inoltre un impatto qualitativo sulle condizioni ambientali che si tradurrà nella riduzione del rischio di inquinamento dei pozzi, della falda freatica e del rischio di erosione dei suoli grazie alla costruzione di un sistema di drenaggio delle acque di ruscellamento.
La replicabilità dei risultati del progetto sarà garantita dall'approccio di mercato: il cambiamento dei comportamenti dei beneficiari in ambito di igiene e salute si tradurrà in una domanda crescente di servizi di risanamento la quale sarà a sua volta sostenuta da un'offerta migliorata. A ciò si aggiunge la disponibilità in loco dell'incubatore di impresa e di un servizio di microfinanza con linee di credito dedicate al risanamento, i quali rappresenteranno un importante motore di sviluppo per lo sviluppo regionale del settore. In particolare, l'incubatore di impresa continuerà a svolgere un ruolo fondamentale nel processo di rafforzamento delle capacità e per la relazione tra la domanda e l'offerta
A livello politico, la realizzazione di un quadro istituzionale (Quadro di Concertazione Intercomunale) permetterà di garantire alle varie parti un ruolo attivo nel processo di pianificazione dei servizi di risanamento.

 

IL PROGETTO IN SINTESI

Valore complessivo del progetto:

1.388.627,81 €

Finanziatore principale:

 

 

ue Commissione Europea

 

 

Partner:

  • Comune di Bignona
  • Comunità Rurale di Tenghory
  • Adey - Association pour le Developpement du Yamakeuy
  • URMECS - Union Rurale des Mutuelles d'Epargne et Crédit du Sénégal
  • DAR - Service Régional de l'Assainissement- Direction Rurale de l'Assainissement
  • CeTAmb - Università degli Studi di Brescia - Centro di documentazione e ricerca sulle tecnologie appropriate per la gestione dell'ambiente nei Paesi in via di sviluppo
  • CEWAS - International Centre for Water Management Services
  • EAWAG - Eidgenoessische Anstalt fuer Wasserversorgung, Abwasserreinigung und Gewaesserschutz

 

oltre al progetto


>>> Al momento non ci sono altri contenuti disponibili