CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

acquaacqua

Accesso e gestione partecipata delle risorse idriche e risanamento

 

Perché l'acqua

Più di 700 milioni di persone non hanno ancora accesso ad un servizio idrico di qualità e più di un terzo della popolazione mondiale non usa servizi igienici adeguati. Questo gap non dipende solo dalla mancanza di investimenti in nuove infrastrutture: nei paesi in via di sviluppo si stima che la corruzione accresca il costo di connessione di un nuovo rubinetto all’acquedotto di circa il 30% e che, in generale, tra il 30 e il 40% dei sistemi idrici esistenti non sia funzionante o abbia una funzionalità molto inferiore al previsto.

Per ACRA occuparsi di acqua e risanamento vuol dire cercare soluzioni sostenibili per affrontare questa sfida, impegnandosi nella promozione del diritto umano all’acqua e ai servizi igienici, riconosciuto nel 2010 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e dal Consiglio delle Nazioni Unite sui Diritti Umani.

Garantire l’accesso all’acqua significa garantire altri diritti fondamentali: alla salute, all’educazione, allo sviluppo economico, alla dignità, all’inclusione.

 

INTERVENTI ATTIVI

>>> Programma Acqua: una casa, un rubinetto - Senegal

>>> Sanitation a Bignona - Senegal

>>> Diritto all'acqua, diritti delle donne - El Salvador

>>> USAFI Iringa - Tanzania

>>> La filiera del risanamento - Mozambico

INTERVENTI CONCLUSI

>>> Acqua e Governance - Honduras/Nicaragua 

>>> Acqua e nutrizione in Congo - Repubblica Democratica del Congo

>>> WASH nelle scuole di Zanzibar - Tanzania (Zanzibar)

>>> L'acquedotto va al villaggio - Tanzania

>>> Acqua: azzera lo spreco! - Italia

 

acqua01

Il focus d'intervento

Equità, inclusione e sostenibilità sono i focus sui quali stiamo maggiormente investendo per garantire un corretto approccio all’accesso e alla gestione dell’acqua e dei servizi igienici.

Ci occupiamo di servizi idrici attraverso la costruzione di acquedotti e altre infrastrutture capaci di garantire alle popolazioni acqua potabile; di risanamento con la realizzazione di servizi igienici familiari o scolastici, di igiene in senso più lato (buone pratiche di pulizia e igiene per prevenzione delle patologie), e di educazione all’uso responsabile dell’acqua.

Ci adoperiamo per assicurare la sostenibilità dell’accesso all’acqua e al risanamento. Questo significa non solo creare o riabilitare le infrastrutture (acquedotti, pozzi, latrine), ma anche e soprattutto fare in modo che queste funzionino adeguatamente e siano utilizzate correttamente nel tempo anche dopo la nostra “uscita di scena”.

 

Come lavoriamo

acqua03

Cerchiamo soluzioni innovative per aumentare l’efficacia del meccanismo degli aiuti allo sviluppo, e nuovi strumenti per permettere ai nostri donatori di verificare quello che facciamo. Forniamo gli strumenti perché comitati di gestione, operatori privati o municipalità adoperino procedure eque, trasparenti e responsabili; siano in grado di gestire tutte le operazioni di funzionamento e la manutenzione; si rendano autonomi finanziariamente; rispondano alle esigenze di tutti prevenzione delle patologie), e di educazione all’uso responsabile dell’acqua.

Ci adoperiamo per assicurare la sostenibilità dell’accesso all’acqua e al risanamento. Questo significa non solo creare o riabilitare le infrastrutture (acquedotti, pozzi, latrine), ma anche e soprattutto fare in modo che queste funzionino adeguatamente e siano utilizzate correttamente nel tempo anche dopo la nostra “uscita di scena”. gli utenti, soprattutto dei gruppi più deboli.

Contribuiamo inoltre, nei vari paesi in cui operiamo, alla riflessione sul quadro normativo e sulla sua attualizzazione. Creiamo le condizioni di mercato perché imprenditori locali possano fornire servizi di qualità, utili agli utenti e replicabili su più ampia scala. In Italia ed Europa diffondiamo una cultura dell’acqua come bene comune e diritto umano attraverso seminari organizzati in collaborazione con enti locali e istituzioni e attraverso laboratori e percorsi educativi in scuole e università.