CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Sponsorizzazioni

La sponsorizzazione è una delle modalità più consolidate che prevede la collaborazione tra Aziende e ONP. Generalmente la sponsorizzazione consiste in un accordo che prevede visibilità in cambio dell'impegno a finanziare un ente o un evento popolare.

Per esempio, un'azienda può fornire materiali prodotti dalla propria azienda o finanziare l'acquisto di un prodotto su cui apporre il marchio della propria impresa, oppure sostenere un'iniziativa specifica che possa interessare un target interessante per l'impresa.

Sponsorizzare l'acquisto di un bene o la realizzazione di un'iniziativa concreta e visualizzabile riesce ad ottenere il massimo ritorno dall'iniziativa in quanto rende concreto e tangibile il contributo inviato e l'effetto generato dal sostegno.

Gift in kind

Con la donazione in kind (o donazione di beni) si intende una tipologia di donazione in cui il contributo economico per acquistare beni o servizi viene sostituita dalla fornitura gratuita degli stessi beni e/o servizi.

ACRA ha stretto nel corso negli anni diversi accordi con imprese legate alla cessione gratuita di beni e servizi che hanno permesso l'utilizzo sul campo di attrezzature di elevata qualità o hanno permesso di usufruire di consulenze o servizi pro-bono da parte di professionisti e studi.


Il caso ACRA - Prysmian Cables & Systems

giftinkind prysmianNell'area rurale di Madunda, nel sud della Tanzania, manca l'energia elettrica. Nel 2006 ACRA ha avviato un programma di elettrificazione rurale finalizzato allo svilippo socio-economico sostenibile della regione in collaborazione con le popolazioni locali. Durante tutta la durata del programma, l'azienda Prysmian Cables & Systems è stata al fianco di ACRA con donazioni di materiali per la rete di distribuzione dell'energia.

L'intervento si basa sull'utilizzo sostenibile delle risorse naturali mediante la fornitura di energia elettrica rinnovabile prodotta tramite un impianto idroelettrico, prevedendo il collegamento di scuole, strutture sanitarie, uffici pubblici, piccole e medie imprese. I numeri del programma danno l'idea dello sforzo davvero enorme portato a termine solo grazie al pieno coinvolgimento delle popolazioni locali e grazie ai numerosi finanziatori e partner che hanno collaborato al raggiungimento degli obiettivi:

20.000 beneficiari totali del progetto; 1,3 milioni di kWh - la capacità in KW/h annui prodotti dall'impianto; 21,5 km di linea in media tensione; 20 Km di linea in bassa tensione; 147 cabine costruite; 256 abitazioni collegate; 3 scuole primarie e 1 scuola secondaria collegata; 78 iniziative imprenditoriali collegate; 1 dispensario e 1 centro di salute collegati.

In una prima fase, nel 2008, Prysmian Cables & Systems ha donato cavi elettrici per 16 chilometri. Successivamente, nel mese di maggio 2011, sono stati inviati altri 10 chilometri di cavi destinati all'allacciamento alla rete di nuovi utenti.

http://www.prysmian.it

Collaborazioni ad hoc

ACRA si propone di incontrare le aziende e costruire insieme un percorso di collaborazione che porti all'applicazione di innovazione e processi di responsabilità sociale di impresa.

Cerchiamo partner attivi che siano disponibili a realizzare insieme a noi dei processi positivi a sostegno delle nostre iniziative, coinvolgendo anche i settori vicini al core business dell'azienda.

Per ogni impresa si possono studiare delle modalità differenti, legate alla riduzione dei consumi, alla filiera di produzione, alla rete interna ed esterna dell'azienda, alle possibilità di promozione, all'internazionalizzazione del proprio business. ACRA offre il proprio contributo in termini di conoscenza dei territori, competenze accumulate nelle aree tematiche di intervento, capacità di comunicazione, rendicontazione, coinvolgimento delle risorse umane.

 

Enjoy Special Card, la carta etica di UbiBanca che sostiene ACRA

ACRA e UbiBanca hanno avviato insieme un progetto per la costruzione di orti scolastici per combattere la malnutrizione infantile in Ciad.

ubi bancaE' nata ad inizio 2012 Enjoy Special Card, la carta di credito etica promossa da UbiBanca che dà ai propri dipendenti la possibilità di sostenere ACRA. Rinunciando alle spese di commissione previste su questa carta riservata ai dipendenti del Gruppo, UbiBanca devolverà tutti i proventi alle attività di ACRA in Ciad per la costruzione di orti scolastici con l'obiettivo di combattere la malnutrizione infantile in uno dei paesi più poveri dell'Africa.

L'intervento proposto si focalizza sulla tematica della crisi alimentare, fenomeno che affligge in modo allarmante la fascia saheliana del Ciad dal 2009, e che sta colpendo le categorie più deboli della popolazione, in modo particolare i bambini. In questo senso le scuole rappresentano uno strumento efficace per permettere il consolidamento nel lungo periodo delle buone pratiche di salvaguardia della sicurezza alimentare migliorando così, in modo sensibile, le condizioni di vita dei bambini.

Il progetto ha preso avvio nel 2011 e nelle tre aree rurali di riferimento (Aboudeia, Grande Sido e Mongo) in la cui popolazione vive costantemente sotto la soglia della povertà, si prevedono la costruzione di 34 orti scolastici per la produzione di frutta e verdura, di campi agricoli comunitari per coltivare cereali e di mense scolastiche, oltre alla costruzione o ristrutturazione di edifici scolastici e pozzi. L'intervento è integrato ad attività di formazione sulle tecniche di coltivazione e di educazione alimentare e ambientale, formazione degli insegnanti e distribuzione di materiali scolastici.

ubi banca scuola ub banca orti

 

Coinvolgimento dipendenti

Coinvolgere i dipendenti tramite iniziative solidali è una delle modalità più utilizzate per ottenere contemporaneamente più obiettivi.

Da un lato perseguire i risultati previsti dal proprio piano di gestione delle risorse umane, creando un clima di fiducia e stima tra colleghi e membri dello staff, dall'altro accrescere il valore della mission aziendale affiancandola alla nostra mission.

Il volontariato di impresa o l'organizzazione di eventi che coinvolgano i dipendenti favoriscono il coinvolgimento di alcuni dipendenti che diventano ambasciatori di ACRA, dei progetti sostenuti e portavoce dei beneficiari dai paesi. Più i dipendenti vengono coinvolti direttamente, maggiori sono i benefici derivati dall'entusiasmo e le possibilità di contagio positivo che poi avviene direttamente tra i colleghi.

Una delle modalità più efficaci è quella di intercettare le competenze e le passioni che già animano i dipendenti dell'impresa, come nel caso delle iniziative collegate allo sport o al mondo dell'arte.

EVENTI SOLIDALI PER I DIPENDENTI – BRAVOSOLUTION ALLA MCM PER ACRA

BravoSolution Runner Team

Da ormai 4 anni BravoSolution coinvolge i  suoi dipendenti nella corsa di solidarietà per ACRA alla Milano City Marathon. ACRA da ormai 4 anni  è executive Charity Partner  di questo evento e quindi è possibile:
• iscrivere singoli runner o squadre di staffetta;
• realizzare magliette personalizzate con il logo della campagna;
• incontrare i testimonial che nel tempo ci hanno sostenuto;
• correre con il logo di ACRA sul pettorale;
• avviare campagne di personal fundraising per coinvolgere tutti i dipendenti e i clienti della vostra rete.

Negli anni oltre 120 podisti tra dipendenti e clienti di BravoSolution sono stati coinvolti in questa corsa della solidarietà: un rapporto continuato nel tempo che ha permesso di raccogliere oltre 10.000 € utilizzati in progetti per l'accesso all'educazione in Ciad e in Tanzania.

https://www.bravosolution.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Coprogettazione

Coprogettare un evento di fundraising è una delle modalità più efficaci per raggiungere insieme grandi obiettivi di raccolta fondi.

L'azienda può mettere a disposizione:

  • I suoi contatti con i clienti e i fornitori;
  • Prodotti, servizi e competenze;
  • Infrastrutture e location;
  • Contatti con i media e campagne dedicate

Il caso di ACRA e ArteInvestimentI

In occasione del Natale 2012, ACRA ha organizzato un'asta di arte contemporanea al Palazzo Reale di Milano in collaborazione con Arteinvestimenti (www.arteinvestimenti.it)
Opere di qualità di Mambor, Biggi, Emblema, Berlingeri, Lodola, Finzi, Pisani, Romani e tanti altri artisti contemporanei sono state batute all'asta da Gabriele e Francesco Boni.

Oltre cento sono state le opere aggiudicate per un totale di 57.000 euro che saranno destinati per sostenere il diritto allo studio di ragazze e ragazzi. 

Un risultato davvero importante reso possibile grazie a molte persone che hanno donato il loro tempo e la loro competenza.

L'intero ricavato dalla vendita delle opere donate dagli artisti sarà dedicato alla Scuola professionale di Njombe, Tanzania, per garantire un'educazione di alta qualità accessibile e sostenibile. 

Nel 2011, grazie alla collaborazione tre ACRA e lo staff di ArteInvestimenti, l'asta ha raggiunto un meraviglioso risultato per i bambini del Ciad: 44.000 euro che sono stati utilizzati per costruire scuole e garantire arredi e materiali scolastici nella regione Gran Sido.

coprogett asta

 

Altri articoli...

  1. ACRA per le PMI