CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

Stop alla violenza sulle donne: un buon esempio dall’Ecuador

1036 stop violenza donne

Tra i numerosi interventi di ACRA dedicati alla lotta alla violenza di genere e alla partecipazione delle donne, oggi vogliamo ricordare in particolare quanto stiamo realizzando in ECUADOR attraverso un progetto di empowerment economico. Nel quadro del Progetto "CACAO EQUO - Empowerment economico e partecipazione delle donne nella filiera integrata di produzione e trasformazione di cacao fine aromatico, biologico ed equosolidale, nella Regione de Esmeraldas", ci occupiamo della lotta alla violenza di genere, in una forma olistica: informando, sensibilizzando, rafforzando, incidendo economicamente e politicamente.

 

coltivatrice cacao

Grazie al contributo del progetto, è stata possibile la creazione di un Tavolo di Lavoro di Genere con la partecipazione di 19 organizzazioni che si occupano della tematica a livello provinciale in Esmeraldas, con lo scopo di articolare le diverse strategie sulle questione di genere, tra cui la violenza verso le donne.

famiglia coltivatori cacaoIn questo contesto e dal punto di vista della sensibilizzazione, portiamo avanti attività ed eventi che promuovono la partecipazione della donna: abbiamo iniziato con proiezioni cinematografiche in collaborazione con la Casa della Cultura, workshop, campagna radiofonica ed eventi durante giornate simboliche per denunciare cos’è la violenza verso le donne, come si sviluppa all’interno delle famiglie, fuori dai contesti domestici e, in generale, cosa implica.

La componente economica che il progetto cerca di portare avanti è sostenuta da una proposta di “Fondo Semilla”, un’iniziativa concreta che cerca di creare le condizioni materiali per la lotta contro la violenza, partendo da un paradigma differente: quello dell'indipendenza economica e della costruzione di un progetto di vita autonomo della donna, al fine di aiutarla a svincolarsi dal circolo di violenza.

fiera cacaoLa proposta infatti consiste in un meccanismo di sostegno economico ad attività di micro imprenditorialità femminili con un appoggio finanziario per aiutare l’avvio dell’attività, facilitando l’acceso al credito con istituzioni micro finanziarie alleate, incentivando il risparmio, facilitando momenti di educazione finanziaria e rafforzamento imprenditoriale, attraverso un’alleanza con il programma del PNUD “Creciendo con mi negocio”.

Nella zona d’intervento del progetto, crediamo che per sradicare un flagello con radici talmente profonde - sia a livello culturale che storiche - richieda l’inserimento permanente di questa problematica nella pubblica agenda attraverso una presa di coscienza maggiore, che riesca ad attivare istituzionalmente azioni strategiche nel quadro di un processo di lavoro integrale di lungo respiro, in modo da riuscire a lottare contro la violenza sulle donne non solo nei giorni "programmati e riconosciuti", ma nei 365 giorni dell’anno durante i quali le vittime di violenza non smettono di chiedere aiuto."

1036 ecucao workshop

 

 


>>> Scopri il progetto cacao equo sull'empowerment della donna

 

 

Leggi le altre news DI ACRA