CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

Semi e sovranità alimentare a Djimini in Senegal

00674 coverPer la 4 volta, le reti contadine dell'Africa dell'ovest, si sono ritrovare a Djimini, in Senegal, per sostenere il diritto alla partecipazione degli agricoltori nelle politiche sementiere nazionali e il loro ruolo centrale per la conservazione della biodiversità agricola.

La fiera, inaugurata il 14 marzo 2014, ha visto la partecipazione di 350 partecipanti di 54 delegazioni provenienti da Benin, Burkina Faso, Gambia, Niger, Mali, Togo, Senegal, Guinea, India e Europa.

Il processo di rafforzamento del ruolo della società civile per la definizione delle politiche legate alle risorse genetiche è continuato il giorno 17 e 18 marzo a Dakar, attraverso un seminario tra ministero dell'agricoltura senegalese, il focal point nazionale del trattato internazionale sulle risorse genetiche in agricoltura, la FAO, il mondo contadino rappresentato dall'associazione ASPSP senegalese e il Comitato dell'africa dell'Est delle semenze contadine, i centri di ricerca, le università.

Il processo sostenuto dalla fondazione ACRA e BEDE per mezzo del finanziamento OSIWA, appoggerà la società civile senegalese nel farsi carico delle politiche sementiere e sosterrà la crescita di competenze degli enti preposti alla conservazione e alla valorizzazione delle risorse genetiche in agricoltura.

00674 dim2
00674 dim3
00674 dim4
00674 dim5
00674 dim6

Leggi le altre news DI ACRA


bollino dona