CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

eathink 2015 - Eat local, think global

 

icona cibo eureka 1EDUCAZIONE GLOBALE PER IL CAMBIAMENTO nell'Anno Europeo DELLO Sviluppo:
la partecipazione dei giovani europei, dagli orti scolastici aI sistemi alimentari sostenibili.

(DCI-NSAED/2014/349033)

 

DOVE

Europa, Austria, Cipro, Croazia, Francia, Ungheria, Italia, Malta, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia e Spagna.
Africa, Burkina Faso, Senegal.

 

DURATA

Dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2017

 

CONTESTO

Lo sviluppo globale coinvolge ognuno di noi in relazioni e dinamiche che legano le nostre scelte e i nostri comportamenti alla vita di milioni di persone nel mondo. Le interconnessioni sempre più diffuse nell’era della prossimità digitale e dell'informazione non evitano squilibri e contraddizioni. Povertà, cambiamento climatico, migrazioni sono tutte facce di una società sempre più globale.

Oltre 800 milioni di persone soffrono la fame, mentre nei paesi più ricchi si consuma e si spreca più cibo di quanto sia mai successo prima. Il sistema alimentare contemporaneo impatta negativamente sull’ambiente e sulla salute delle persone. I diritti dei contadini e dei consumatori sono minacciati in tutto il mondo da enormi interessi (politici, finanziari) che spesso si comportano come se il rispetto della natura e dei diritti umani fossero un ostacolo invece che un obiettivo.

In una situazione di cambiamenti repentini e contraddittori è difficile interpretare in modo corretto gli eventi ed attivarsi per modificare le situazioni maggiormente negative. Il ruolo dell’educazione diviene centrale per formare nei giovani gli strumenti critici necessari per diventare protagonisti della società globale contemporanea. Insegnanti, operatori del sociale, educatori, amministratori locali sono quindi chiamati a rispondere a questa necessità.


eathink color 350

 OBIETTIVI

 

  • Contribuire al coinvolgimento dei giovani europei nel dibattito post-2015 renderli attori competenti e attivi delle politiche europee per uno sviluppo globale sostenibile.
  • Accrescere l’interesse e la competenza di insegnanti e studenti europei sulle sfide dello sviluppo globale con un’attenzione particolare alle filiere alimentari sostenibili.
  • Più in generale, il progetto intende rafforzare le competenze e le conoscenze degli insegnanti delle scuole primarie e secondarie nell’ambito dell’educazione alla cittadinanza mondiale.

 

 

ATTIVITà

  • Pubblicazione di un sito internet per studenti e insegnanti (www.eathink2015.org) con informazioni, strumenti e buone pratiche sull’educazione globale e sulle tematiche cibo e sostenibilità. Una parte del sito ospiterà anche una mappa georeferenziata tramite cui segnalare e condividere le buone pratiche legate al cibo sostenibile.
  • Organizzazione di un concorso fotografico internazionale per tutte le scuole coinvolte dal progetto. Il miglior reportage fotografico sarà ospitato nella mostra Food Cloud Exhibition a EXPO 2015
  • Realizzazione di una mostra interattiva (Food Cloud Exhibition) all’interno di Expo 2015 (maggio, giugno, settembre e ottobre) aperta a tutti i visitatori con possibilità di visite guidate per le scuole.
  • Formazione di una redazione di giovani studenti web journalists che diffonderanno notizie e informazioni dal sito di Expo 2015.
  • Pubblicazione di 130 moduli didattici sul sito www.eathink2015.org sulle tematiche del cibo sostenibile a disposizione gratuita per tutti gli insegnanti.
  • Progettazione e diffusione di App multimediali: gli studenti saranno coinvolti tramite contenuti multimediali e giochi divertenti sui temi della sostenibilità e della stagionalità. 
  • Produzione e distribuzione di un kit didattico per gli insegnanti delle scuole primarie e secondarie e per educatori. 
  • Organizzazione di un concorso internazionale per la produzione di uno spot sociale. Il miglior elaborato sarà prodotto e diffuso sui media locali e nazionali per sensibilizzare i cittadini ad un consumo critico e sostenibile. 
  • Laboratori nelle classi sui temi del cibo e della sostenibilità e organizzazione di iniziative di sensibilizzazione (eventi, campagne, visite, realizzazioni di orti scolastici) gestite dalle classi sul territorio e all'interno della scuola stessa.
  • Seminari e workshop nazionali per diffondere i risultati e le buone pratiche del progetto agli insegnanti
  • Visite di scambio internazionali per partecipare a seminari e workshop per insegnanti e studenti.

 


 

IMPATTO

Beneficiari diretti:

  • 4.200 insegnanti delle scuole primarie e secondarie coinvolti nel progetto. 
  • 42.000 studenti delle scuole primarie e secondarie coinvolti nel progetto.

Beneficiari indiretti:

  • Famigliari e coetanei degli studenti coinvolti nel progetto.
  • Autorità locali, organizzazioni delle società civile, operatori media.
  • Cittadini europei raggiunti dalle campagne e dalle attività del progetto.

 


 

 

IL PROGETTO IN SINTESI

Valore complessivo:
3.597.010,44 €

 

Finanziatore principale:


ue Commissione Europea

Partner:

  • ACRA (capofila)
  • CISV (IT)
  • Südwind (AT)
  • Związek Stowarzyszeń Polska Zielona Sieć - Alliance of Associations Polish Green Network PGN (PL)
  • Asociación de Entidades Locales Vascas Cooperantes – Euskal Fondoa (ES)
  • Asistenta si programe pentru dezvoltare durabila – Agenda 21 (RO)
  • Kopin (MT)
  • Cardet (CY)
  • Association Žmergo (HR)
  • Anthropolis Antropológiai Közhasznú Egyesület (HU)
  • Inštitut za trajnostni razvoj - Institute for sustainable development (SI)
  • Fondazione Cassa di Risparmio delle Provincie lombarde - CARIPLO (IT)
  • Fundação Calouste Gulbenkian (PT)
  • Reseau international Urgenci (FR)

 

 

oltre al progetto


>>> 9-10 novembre 2017: partecipa al seminario internazionale "Raise your voice, Dear!"

>>> Il cibo che scegliamo: strumenti e percorsi per la sovranità alimentare a scuola

>>> Visita il sito web del progetto

>>> Not Just Cheese: la tua scuola all'EXPO con un click

>>> Food Cloud Exhibition: il consumo sostenibile in mostra all'EXPO

>>> EXPO: itinerari tematici gratuiti per le scuole

>>> 16-18 ottobre 2015: international workshop a Milano

>>> Gioca e pensa: ecco le app per imparare che il cibo è un diritto!

>>> Il Seminario Permanente Luigi Veronelli e ACRA insieme per la sostenibilità dei sistemi alimentari

>>> A qualcuno piace giusto - il concorso video di Eathink per la produzione di uno spot sociale