Dona ora
itenfrptes
icona cibo

Nutrire la città

orti urbani burkina faso

Nutrire la città: agricoltura urbana e promozione del cibo sano e locale per lo sviluppo di un sistema agroalimentare sostenibile e inclusivo

Dove

Burkina Faso, città di Ouagadougou

Durata

36 mesi

Descrizione

In Burkina Faso, gli effetti dei cambiamenti climatici hanno un impatto sempre più negativo sulla sicurezza e sovranità alimentare della popolazione, dedita prevalentemente all’agricoltura.
Nella capitale Ouagadougou, migliaia di bambini sono esposti a crescente vulnerabilità alimentare e nutrizionale causata dalla mancanza o dall'insufficienza di cibo nelle mense scolastiche.
Con questo progetto, ACRA intende contribuire all’aumento della sicurezza alimentare nella regione del Centro del Burkina Faso, migliorando qualitativamente e quantitativamente la produzione agricola urbana con l’adozione di tecniche agroecologiche, favorendo l’accesso a cibo sano, nutriente e locale per le persone più fragili sensibilizzando la popolazione sull’importanza della sostenibilità ecologica e alimentare.
Questa iniziativa si inserisce nel programma strategico di sviluppo della Cintura Verde del Comune di Ouagadougou, agendo sulla transizione agroecologica e la riabilitazione di ampie aree di verde urbano.

Obiettivi

Obiettivo generale:

  • Contribuire al rafforzamento della sicurezza alimentare della popolazione della Regione del Centro del Burkina Faso aumentando la produzione e l’accesso a cibo sano, locale e sostenibile.

Obiettivo specifico:

  • Rafforzare la sostenibilità e l’inclusività del sistema agroalimentare di 4 distretti di Ouagadougou, supportando l’agricoltura urbana sostenibile e promuovendo cibo sano, locale e nutriente.

Attività

  • Sperimentazione di tecniche agroecologiche di produzione agricola in 15 ettari della cintura verde di Ouagadougou.
  • Riqualificazione e valorizzazione dei Prodotti Forestali Non Legnosi (PFNL) ad uso alimentare della foresta naturale del parco urbano Bangr Weogo. 
  • Promozione e scambio di buone pratiche agroecologiche sulla cintura verde a beneficio dei produttori locali.
  • Avvio di un sistema pilota per la gestione delle mense scolastiche in 12 scuole. 
  • Creazione di un sistema di distribuzione diretta delle eccedenze orticole e di PFNL a beneficio di strutture di accoglienza di persone vulnerabili (bambini, donne vittime di violenza, ecc.).
  • Organizzazione di un programma didattico in materia di buone pratiche nutrizionali rivolto ai bambini/e di 12 scuole.
  • Campagna di comunicazione ed informazione a livello locale sull’importanza del consumo sano e locale. 
  • Realizzazione di un sistema di e-commerce per favorire la commercializzazione dei prodotti locali e sostegno ai produttori.

Impatto

Beneficiari diretti:

265.984 persone, di cui: 

  • 7.250 produttori e produttrici della cintura verde di Ouagadougou;
  • 20 operatori del parco Bangr Weogo;
  • 100 (50% donne) partecipanti ad atelier;
  • 210 persone (60% donne) raccoglitori di PFNL;
  • 6.000 bambini (48 % bambine), allievi di 12 scuole;
  • 50 persone tra direttori (12) (16% donne) e operatori (38) (74% donne) delle mense scolastiche;
  • 250 persone (40 donne, 210 minori) nei centri di accoglienza;
  • 24 insegnanti (41,6% donne) delle scuole target;
  • 80 donne/madri beneficiarie delle dimostrazioni culinarie;
  • 250.000 abitanti (51% donne) della capitale raggiunte dalla campagna di comunicazione nutrizionale; 
  • 2.000 produttori e produttrici (65% donne) di 21 cooperative agroalimentari. 

Beneficiari indiretti:

  • 1.045.625 abitanti (50,32% donne) residenti dei 4 distretti target di Ouagadougou.

Finanziatore principale

AICS web

Partner

ACRA (capofila)
Mani Tese
Gnucoop
Etifor
ITAL Watinoma
Association Watinoma
Ke du Burkinabé
Comune di Ouagadougou

itenfrptes