Dona ora
itenfrptes
icona educazione

Tra corpo e territorio

mani e frutta

Tra corpo e territorio: promuovere stili di vita sani tra bambini e famiglie delle scuole dell'infanzia e primarie

Dove

Italia (Comune di Piacenza)

Durata

38 mesi

Descrizione

In Italia il 21% dei bambini di 8-9 anni è in sovrappeso e oltre il 9% obeso. Poco più di 3 bambini su 10 svolgono un livello di attività fisica raccomandato; le aree in cui i bambini sono più sedentari coincidono con quelle in cui si registra una maggiore tendenza al sovrappeso.
Le abitudini alimentari scorrette si sviluppano già nella prima infanzia e si stabilizzano durante la preadolescenza. Negli ultimi anni la crisi economica ha influenzato le scelte di consumo di molte famiglie delle fasce meno abbienti orientandole su cibi meno sani ma più a buon mercato.
La città di Piacenza, a cui sono già stati riconosciuti premi per l’impegno in attività di sensibilizzazione alla cittadinanza attiva e solidarietà, si presenta come un luogo adatto a questo tipo di percorso che punta alla partecipazione degli studenti e delle strutture coinvolte nell’adottare stili di vita responsabili. Favorendo il miglioramento e la qualificazione degli spazi scolastici e rafforzando le competenze e le conoscenze degli insegnanti nell’ambito della didattica attiva, il progetto punta a promuovere il movimento spontaneo valorizzandolo anche con altre discipline.

Obiettivi

Obiettivo Generale:

  • Informare e orientare gli studenti rispetto a comportamenti sostenibili e abitudini di vita che tutelano il benessere proprio e dell’ambiente che li circonda.

Obiettivo Specifico:

  • Offrire a docenti e studenti occasioni e idee per un maggiore o diverso utilizzo degli spazi scolastici volto a favorire il movimento spontaneo a scuola. Stimolare buone pratiche di cittadinanza attiva e cura del bene comune attraverso la partecipazione degli alunni in un contesto di sperimentazione di didattica all’aperto (in particolare tramite l’utilizzo dell’orticoltura scolastica, anche in contesto urbano).

Attività

  • Realizzazione di un corso di formazione per docenti su kit di strumenti didattici riguardanti i temi di: sovranità alimentare, cibo e territorio, educazione alimentare, orto didattico come spazio di apprendimento.
  • Diffusione dei materiali prodotti con lo scopo di fornire un supporto alla programmazione didattica a quei docenti e a quelle scuole e territori interessati a promuovere queste tematiche e buone pratiche.
  • Laboratori didattici tenuti da formatori di ACRA in stretta collaborazione con i docenti degli istituti interessati su temi come: favorire abitudini alimentari sane, conoscere materie prime e la loro origine, riconoscere il valore e il rispetto per gli alimenti e chi li prepara, riflettere sugli equilibri ambientali a livello globale, conoscere le tradizioni e consumo alimentari dei diversi paesi, promuovere condivisione e convivialità, introdurre elementi di educazione alla cittadinanza.
  • Alle classi partecipanti verrà fornita una lista di contatti di realtà locali esempio di buone pratiche legate al cibo, alle filiere e al sistema agroalimentare del territorio, in particolare dei produttori che riforniscono il servizio mensa, al fine di favorire un contatto tra le famiglie, gli alunni e il sistema produttivo locale.

Impatto

Beneficiari diretti:

  • 30 insegnanti della scuola primaria e secondaria del Comune di Piacenza
    700 alunni
    della suola primaria e secondaria del Comune di Piacenza.

 

Beneficiari indiretti:

  • Le famiglie degli alunni

Finanziatore principale

Comune di Piacenza

Partner

ACRA (capofila)
Comune di Piacenza

itenfrptes